Home Disabilità Ecco chi deve pulire gli alunni disabili

Ecco chi deve pulire gli alunni disabili

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il presidente emerito della F.I.S.H. Salvatore Nocera, interviene in merito alla pulizia degli alunni disabili, sottolineando ruoli, responsabilità e riferimenti normativi.

“Ribadisco che il compito dell’assistenza igienica è dei collaboratori e delle collaboratrici scolastiche, afferma Nocera, che debbono ricevere l’incarico dal dirigente scolastico. Quanto ai corsi di aggiornamento, dal momento che il Ds conosce il numero degli alunni non autosufficienti dalla data delle iscrizioni, ha molti mesi per pretendere dall’Ufficio scolastico regionale l’organizzazione del corso di aggiornamento, in modo che a Settembre i collaboratori siano già preparati; nè si dica che in base al CCNL del 2005 l’aggiornamento è facoltativo, poichè ormai con l’art. 1 comma 124 della legge n. 107/2015 sulla ‘Buona Scuola’, l’aggiornamento è divenuto obbligatorio”.
“Nell’assistenza igienica – conclude Nocera – comune e provincia non c’entrano, poichè essi debbono fornire gli assistenti per l’autonomia e la comunicazione, che hanno compiti del tutto diversi, mentre i compiti dei collaboratori scolastici sono chiaramente indicati sia nella Nota ministeriale prot. n. 3390/01, che nel CCNL del 2005 agli art 47, 48 e Tab.A”.

ICOTEA_19_dentro articolo
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese