Home Archivio storico 1998-2013 Generico Erasmus Day a Roma il 31 ottobre

Erasmus Day a Roma il 31 ottobre

CONDIVIDI
  • Credion

Si svolgerà il 31 ottobre, presso l’Auditorium di Roma, una grande kermesse di tutti gli studenti universitari stranieri che studiano in Italia.
Il Campidoglio sta organizzando una grande giornata dell’accoglienza, espressamente dedicata alle migliaia di universitari stranieri che hanno scelto la capitale italiana come meta temporanea dei loro studi.
Sarà sicuramente un grande segnale di attenzione dell’Italia nei confronti delle migliaia di studenti che trascorrono nelle nostre università periodi di studio, in genere da tre mesi un anno, che spesso coincidono con la prima esperienza di vita all’estero.
La giornata vuole rappresentare un modo per consolidare e stringere i contatti tra gli studenti stranieri e quelli italiani attraverso un legame spendibile anche nel futuro.
“Non si fa che ripetere – ha dichiarato l’Assessore Cosmopolita all’Università e alle Politiche Giovanili, Jean Leonard Toudi – che l’Italia deve diventare un paese appetibile per gli scienziati e i ricercatori stranieri, dall’ingegnere indiano all’architetto spagnolo. Poi, però, abbiamo solo ragazzi che vengono qui per imparare e nemmeno ce ne accorgiamo. Ecco, questa sarà per noi una grande occasione per trasmettere loro l’interesse di Roma”.
Nella città eterna si troveranno tutti gli studenti stranieri ospiti delle università ai quali sarà consegnata una welcome bag contenente una guida della capitale, una mappa con tutte le indicazioni sui mezzi pubblici e altro materiale informativo e turistico.
La kermesse sarà aperta da un film diretto da Roberto Malfatto che, con il sottofondo musicale di Nicky Nicolai, illustrerà ogni aspetto della vita della città eterna, della bellezza dei suoi monumenti e delle varie attività culturali.
Il sindaco Veltroni illustrerà il senso ed il valore dell’iniziativa. Seguiranno, poi, gli interventi dei Rettori di talune università italiane.
Su un apposito palco si esibiranno una decina di complessi musicali, già noti nel mondo universitario romano.
Questa di Roma è stata già battezzata una specie di prova generale in vista della data del 2007 quando in tutta Europa sarà celebrato il ventennale del Progetto Erasmus.
Roma ancora una volta sarà prima essendo partita già da quest’anno.