Home Attualità Ergastolo allo studente che ha fatto a pezzi la prof di matematica

Ergastolo allo studente che ha fatto a pezzi la prof di matematica

CONDIVIDI
  • Credion

Ergastolo senza possibilità di libertà condizionata, per un periodo minimo di 15 anni e massimo di 25.

È la condanna che si profila per Philip Chism, il quattordicenne accusato di aver ucciso la sua insegnante di matematica, in Massachusetts, negli Stati Uniti: il giovane è stato giudicato dai giudici colpevole di omicidio di primo grado, stupro aggravato e rapina a mano armata.
Il ragazzo, che per la gravità dell’atto è stato giudicato come adulto, potrebbe essere a questo punto condannato all’ergastolo.

Icotea

Chism, che ora ha 16 anni, uccise nel 2013 Colleen Ritzer, 24 anni, nei bagni della scuola superiore di Danvers, a pochi chilometri da Boston.

 

{loadposition bonus_1}

 

Il corpo della donna fu trovato privo di vita in un’area boschiva a pochi passi dall’istituto, il giorno dopo.
Secondo l’accusa, il giovane avrebbe trasportato il cadavere nel bosco attraverso un bidone dell’immondizia.

Ad inchiodarlo sarebbero state alcune telecamere di sorveglianza della Danvers High School mentre trasportava, incappucciato e un paio di guanti bianchi, il corpo della sua insegnante.

 

{loadposition facebook}