Home Archivio storico 1998-2013 Esami di Stato Esame di Stato 2011/2012: termina la norma transitoria

Esame di Stato 2011/2012: termina la norma transitoria

CONDIVIDI

In particolar modo nell’O.M. n. 41 sono scritte le istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado nelle scuole statali e non statali. La curiosità di quest’anno è il termine della norma transitoria scritta nel D.M. n. 99 del 16 dicembre 2009 dove all’art. 4 vi erano scritte le norme di carattere transitorio. Da questo anno scolastico gli esami di Stato e i relativi crediti terminano la fase transitoria avviata nel 2009 ed entrano a regime le norme previste dal D.M. n. 99/2009 firmato dal ex ministro Gelmini. 
Rimane valido il D.M. n. 99/2009, ma termina la sua efficacia l’art. 4 di detto decreto. 
Nell’ordinanza ministeriale n. 41 all’art. 8 viene descritta la nuova ripartizione del punteggio del credito scolastico di cui al D.M. n. 99 del 16 dicembre 2009 si applica, a regime, dal corrente anno 2011/2012, nei confronti degli studenti frequentanti il terzultimo anno, il penultimo e l’ultimo (art. 1 del D.M. n. 99/2009).

 

 

CONDIVIDI