Home Attualità Falsi diplomi per lavorare a scuola, 19 Ata indagati per truffa

Falsi diplomi per lavorare a scuola, 19 Ata indagati per truffa

CONDIVIDI

Nuova inchiesta della Procura di Pistoia che indaga sui falsi diplomi per lavorare a scuola.

Così come segnala Il Mattino, finiscono nei guai 19 collaboratori scolastici precari originari della Campania, che hanno ottenuto un incarico a tempo determinato nelle scuole toscane.

Tutto questo è stato ottenuto con un diploma di qualifica fasullo con punteggio altissimo. I magistrati indagano per i reati di falso e truffa.

ICOTEA_19_dentro articolo

Le indagini hanno coinvolto, per accertamenti, parecchie scuole paritarie campane.

I bidelli hanno presentato certificati di servizio irregolari che fanno riferimento a incarichi a tempo determinato mai prestati in istituti scolastici. Uno scandalo senza fine considerato che da gennaio 2019 ad oggi sono quasi 50 i bidelli finiti nel mirino dei controlli.

La maggior parte dei bidelli ha presentato un diploma emesso da una scuola fantasma, cioè una scuola che non hai avuto l’autorizzazione ad emettere titoli.

CONDIVIDI