Home Personale Famiglie con almeno tre figli: c’è la Carta Famiglia

Famiglie con almeno tre figli: c’è la Carta Famiglia

CONDIVIDI

Dopo due anni dalla Legge di Stabilità 2016 che l’ha istituita, diventa finalmente operativa la Carta Famiglia, il cui decreto attuativo è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 6 del 9 gennaio scorso.

Si tratta di un beneficio a sostegno del reddito per famiglie con almeno tre minori a carico, che dà dà diritto a sconti e agevolazioni per l’acquisto di beni e servizi agli aventi diritto.

Icotea

Chi la può richiedere

Destinatari della Carta sono i componenti dei nuclei familiari regolarmente residenti nel territorio italiano, con almeno tre componenti minorenni, con ISEE non superiore ad euro 30.000.

Nel caso di minori in affidamento familiare, la richiesta può essere presentata dagli affidatari per il periodo di permanenza dei minori in famiglia.

Chi la rilascia

La Carta viene emessa con validità biennale, su richiesta degli interessati, previa presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini ISEE in corso di validità, dal Comune dove il nucleo familiare ha la propria residenza anagrafica.

Quali benefici

La Carta consente l’accesso a sconti sull’acquisto di beni o servizi, ovvero a riduzioni tariffarie concessi dai soggetti pubblici o privati che intendano contribuire all’iniziativa.

I benefici attivabili consistono in:

a) sconti applicati sull’acquisto di determinati beni e servizi;
b) applicazione di condizioni particolari per la fruizione di servizi;
c) riduzioni tariffarie; nel caso la riduzione tariffaria sia concessa da soggetti pubblici, essi dovranno, in ogni caso, preservare il loro equilibrio di bilancio, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica.

Nel dettaglio i benefici saranno attivabili per i seguenti beni e servizi:

Beni alimentari

  • Prodotti alimentari
  • Bevande analcoliche

Beni non alimentari

  • Prodotti per la pulizia della casa
  • Prodotti per l’igiene personale
  • Articoli di cartoleria e di cancelleria
  • Libri e sussidi didattici
  • Medicinali, prodotti farmaceutici e sanitari
  • Strumenti e apparecchiature sanitari
  • Abbigliamento e calzature

Servizi

  • Fornitura di acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili per il riscaldamento
  • Raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani
  • Servizi di trasporto
  • Servizi ricreativi e culturali, musei, spettacoli e manifestazioni sportive
  • Palestre e centri sportivi
  • Servizi turistici, alberghi e altri servizi di alloggio, impianti turistici e del tempo libero
  • Servizi di ristorazione
  • Servizi socioeducativi e di sostegno alla genitorialità
  • Istruzione e formazione professionale

Per ulteriori informazioni: pagina del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali