Home Attualità Faraone sul gender: attenti alle informazioni falsate

Faraone sul gender: attenti alle informazioni falsate

CONDIVIDI
  • Credion

Il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, al termine di un incontro che si colloca nel solco del continuo confronto Scuola-Famiglie instaurato da tempo su tanti temi educativi: dalla lotta al bullismo a quella al cyberbullismo, all’educazione all’integrazione e in ultimo all’educazione al rispetto di genere e lotta alle discriminazioni, è stato perentorio: “Noi dobbiamo avere alleate le famiglie intorno ai valori comuni della tolleranza e del rispetto. E’ un periodo difficile in cui gli atti di razzismo, di bullismo, di sessismo si succedono e non possiamo abbassare la guardia, né cedere a informazioni falsate che hanno il mero scopo di strumentalizzare politicamente un tema così serio quale è la crescita di una società sana e rispettosa”.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

Icotea

{loadposition bonus}

 

Sottosegretario e associazioni hanno discusso anche del tema legato all’educazione di genere nelle scuole, che ha provocato nei mesi scorsi tante polemiche. “Sono molto soddisfatto del percorso che è stato intrapreso da tempo dentro il Miur nel segno del confronto – ha aggiunto Faraone – con le associazioni dei genitori stiamo condividendo le finalità educative di tante azioni in tanti ambiti, compresa quella dell’educazione al rispetto delle differenze e di lotta alle discriminazioni, come da comma 16 della legge 107, ma soprattutto come da art.3 della Costituzione Italiana. Con estrema chiarezza e collaborazione andremo avanti per costruire una società più giusta, solidale e rispettosa con lo strumento più potente per cambiare il mondo, come diceva Nelson Mandela: l’educazione”. Faraone ha assicurato che le occasioni di confronto con le associazioni dei genitori si moltiplicheranno.