Home Alunni G7 dei giovani: a Catania mille studenti con Prodi e Solana

G7 dei giovani: a Catania mille studenti con Prodi e Solana

CONDIVIDI

Oltre mille studenti sono arrivati a Catania per parlare di migranti, di legalità, di clima, di sviluppo sostenibile, di religione, ascoltano e interrogano altri potenti della terra, come l’ex Presidente della Commissione Europea Romano Prodi, o come l’ex Segretario generale della Nato Javier Solana.

Si tratta infatti della prima edizione del Festival di Geopolitica Mare Liberum, organizzato dall’Associazione Diplomatici e dalla rivista Eastwest.

Icotea

 

{loadposition carta-docente}

 

Diplomatici è la più importante scuola di formazione italiana per ragazzi che vogliono intraprendere la carriera internazionale. E’ una ong dell’ONU con status di osservatore in Ecosoc, il comitato economico e sociale delle Nazioni Unite.

Ogni anno, racconta Agi.it,  raduna migliaia di giovani provenienti da oltre cento Paesi nel Palazzo di Vetro a New York per le simulazioni Onu. Dal 2011, anno di fondazione, sono oltre 30mila i ragazzi che hanno partecipato a New York, Abu Dhabi, Bruxelles, Barcellona e Roma alle simulazioni.

Eastwest è invece una delle più importanti e autorevoli riviste di geopolitica. Suo direttore e animatore è Giuseppe Scognamiglio, ex diplomatico e vice presidente di Unicredit per comunicazione e public affairs

Il magistrato Giuseppe Ayala rivolgendosi agli studenti, durante l’incontro sulla Legalità in Europa e in Italia ha detto: “Oltre alla formazione scolastica è necessaria la consapevolezza di essere cittadini” e questo deve necessariamente passare “attraverso il recupero di un corretto concetto di democrazia diretta, che non si sostanzia nell’attuale corsa al click sul computer”.