Home Politica scolastica Giannini: subito un decreto per ‘Quota 96’, reclutamento universitario e Invalsi

Giannini: subito un decreto per ‘Quota 96’, reclutamento universitario e Invalsi

CONDIVIDI

Nel “pacchetto” Scuola in via di definizione e di presentazione al premier Renzi potrebbe essere inclusa anche una soluzione per la spinosa vicenda dei 4mila ‘Quota 96’. A farlo intendere è stato il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, in occasione della presentazione del rapporto Invalsi.

“Non abbiamo un calendario già fissato. Il nostro obiettivo ora – ha detto Giannini – é sui contenuti di urgenza. Vogliamo metterli in un decreto legge e poi fare una riflessione più ampia su altri temi come, ad esempio, la formazione degli insegnanti”.

Icotea

Secondo il Ministro, inoltre, “tra le questioni urgenti c’è la semplificazione del sistema di reclutamento universitario (quello su cui abbiamo fatto la proroga), c’è, per me almeno, ‘Quota 96’ che è un altro capitolo che risolve un problema e apre un’opportunità per 4mila giovani che possono essere assunti, il tema del miglioramento dell’offerta formativa. E c’è il capitolo Invalsi e altre questioni che riguardano la scuola e che devono essere messe su un binario di maggiore rapidità”.

In un secondo decreto vi saranno, invece, gli altri punti di cui si parla nei prossimi giorni, tra cui anche il tanto discusso rinnovo di inquadramento lavorativo dei docenti attraverso l’introduzione di una maggiore flessibilità oraria. “Poi ci sarà tutta una grande riflessione su valutazione, miglioramento, premialità degli insegnanti che necessariamente devono avere un tempo più lungo, ma non ci sono date fissate”, ha concluso Giannini.