Home Graduatorie GPS 2022 accolto dal TAR il ricorso dei docenti abilitati in Romania

GPS 2022 accolto dal TAR il ricorso dei docenti abilitati in Romania

CONDIVIDI

Si comunica che il TAR del Lazio ha accolto nel merito il ricorso dello Studio Legale dell’Avv. Sirio Solidoro, ai fini dell’inserimento negli Elenchi aggiuntivi della Prima Fascia delle GPS dei docenti abilitati all’estero, nel caso del ricorso accolto l’abilitazione è stata conseguita in Romania.

Pertanto, i docenti abilitati all’estero che richiedono l’inserimento negli elenchi aggiuntivi della Prima Fascia delle GPS, possono scrivere al seguente indirizzo per ricevere le informazioni utili: [email protected]

Icotea

Con la sentenza di merito del Tar del Lazio, i giudici hanno stabilito che i docenti abilitati all’estero, che hanno presentato domanda di riconoscimento del titolo entro il termine previsto dal Ministero, devono essere inseriti negli Elenchi aggiuntivi della Prima Fascia delle GPS, in particolare, il TAR ha affermato che: “il ricorso deve trovare accoglimento per quanto attiene all’esclusione di parte ricorrente dagli elenchi aggiuntivi delle GPS in cui ha chiesto di essere inserita con riserva, non essendo controverso il fatto che parte ricorrente abbia effettivamente presentato, nei termini anzidetti, la domanda di riconoscimento del relativo titolo di abilitazione”.

Con tale sentenza di merito, dunque, il TAR ha disposto l’inserimento negli Elenchi aggiuntivi della Prima Fascia delle GPS del docente abilitato all’estero.

Si tratta di un’importante vittoria per i docenti abilitati all’estero e seguiti dallo Studio Legale dell’Avv. Sirio Solidoro, realtà di spicco da oltre dieci anni nell’ambito del diritto scolastico.

PUBBLIREDAZIONALE