Home Archivio storico 1998-2013 Riforme Graduatorie ad esaurimento, rinviata la pubblicazione del decreto

Graduatorie ad esaurimento, rinviata la pubblicazione del decreto

CONDIVIDI
  • Credion

Si attende ancora una modifica alla bozza del decreto che disporrà l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento. 

Il Consiglio di Stato, infatti, con le ordinanze n. 1524/2009 e n. 1525/2009 del 24 marzo scorso, ha respinto la richiesta del Miur di sospensione delle sentenze del Tar Lazio che avevano dichiarato illegittimo il Ddg 31 marzo 2007 nella parte in cui si vietava lo spostamento dei 24 punti Ssis da una graduatoria all’altra, e si prevedeva il collocamento in coda alla graduatoria in caso di cambio di provincia.
Al momento quindi, restano fermi i principi di diritto enunciati dal Tar Lazio, ovvero che è possibile spostare il punteggio Ssis da una graduatoria all’altra e che in caso di cambio di provincia la collocazione in graduatoria avviene “a pettine” e non in coda alla stessa; pertanto il Miur, che aveva riproposto i medesimi principi dichiarati illegittimi in seno alla bozza del nuovo decreto di aggiornamento delle graduatorie, presumibilmente dovrà apportare alcuni correttivi onde evitare, in caso contrario, la proposizione di nuovi ricorsi al Tar.