Home Alunni Guida alla maturità 2014: tutto quello che è necessario sapere

Guida alla maturità 2014: tutto quello che è necessario sapere

CONDIVIDI

La prima prova scritta si terrà mercoledì 18 giugno 2014 alle ore 8.30. La seconda prova scritta, grafica o scritto-grafica si terrà il giorno successivo, giovedì 19 giugno sempre alle 8.30. Per gli esami nei licei artistici e negli istituti d’arte lo svolgimento della seconda prova continua, con esclusione del sabato, nei due giorni feriali seguenti per la durata giornaliera indicata nei testi proposti. Le materie previste per la seconda prova sono state annunciate agli studenti lo scorso 31 gennaio. Quest’anno i candidati si cimenteranno con il greco nei Greco al Liceo classico, Matematica al Liceo scientifico, Lingua straniera al Liceo linguistico, Pedagogia al liceo pedagogico. Per le prime due prove scritte le tracce sono quelle indicate dal Ministero, mentre la terza prova, ha carattere pluridisciplinare ed ha l’obiettivo di verificare le conoscenze sulle diverse materie di insegnamento. Per la valutazione degli scritti i candidati hanno a disposizione in tutto 45 punti. In pratica, una prova scritta per essere sufficiente deve ottenere almeno dieci punti, sino ad un massimo di 15. Il punteggio delle prove scritte deve essere pubblicato almeno due giorni prima dell’inizio del colloqui. Per questi ultimi la commissione dispone di un punteggio massimo di 30 punti, al colloquio giudicato sufficiente non può essere attribuito un punteggio inferiore a 20. La Commissione, una volta conclusi gli orali, avvierà la valutazione assegnando il voto finale (la somma dei punti ottenuti agli scritti e al colloquio e dei punti acquisiti con il meccanismo dei crediti scolastici). Fermo restando il punteggio massimo di 100 la commissione può “motivatamente” integrare il punteggio sino ad un massimo di cinque punti ove il candidato abbia ottenuto un credito di almeno 15 punti e un risultato complessivo nelle prove di almeno 70 punti.

Ecco gli ultimi articoli realizzati dai nostri collaboratori riguardanti lo svolgimento degli esami di stato.

Icotea

 

Elenchi commissioni esami di “maturità”

di Andrea Toscano

 

Criteri di nomina dei presidenti agli esami di stato

di Aldo Domenico Ficara

 

Diario degli esami di stato: dalla riunione plenaria alla fine degli scritti

di Giovanni Sicali

 

16 giugno 2014, ore 8,30: Insediamento delle commissioni

di Giovanni Sicali

 

Riunione preliminare della commissione/classe: tutti gli 11 commi che la disciplinano

di Giovanni Sicali

 

Importanza dei modelli dei verbali di esame, allegati all’OM 37/2014

di Giovanni Sicali

 

Che fa il prof alla sua prima esperienza agli esami di stato?

di Pasquale Almirante 

 

Esami di stato: regole e tracce 

di Aldo Domenico Ficara

 

Chi copia rischia l’annullamento delle prove e l’esclusione dall’esame. Il regolamento

di Giovanni Sicali

 

Esami di stato, tesine e preparazione al colloquio: la normativa

di Giovanni Sicali

 

L’ammissione all’esame assomiglia ad un salvacondotto per il diploma: le operazioni preliminari

di Giovanni Sicali

 

Esami di stato: anniversari e tototema

di Aldo Domenico Ficara

 

Maturità, quanto mi costi? Anche 600 euro a studente

di Alessandro Giuliani 

 

Da un ministro all’altro, tra riforme e controriforme degli esami di stato

di Giovanni Sicali

 

Maturità, il Miur fornisce numeri e modalità

di Alessandro Giuliani

 

La prima prova scritta è in italiano ma non necessariamente di italiano

di Giovanni Sicali

 

Agli esami di stato i ragazzi diversamente abili hanno uguali diritti. Ecco la normativa sintetica

di Giovanni Sicali