Home Personale Il calcolo dei fondi del MOF e per la valorizzazione del personale...

Il calcolo dei fondi del MOF e per la valorizzazione del personale docente

CONDIVIDI

Il Miur ha definito i parametri per la ripartizione alle scuole dei finanziamenti per l’anno scolastico 2019/2020.

La Flc Cgil ha realizzato un foglio di calcolo excel utilizzabile da parte delle scuole e delle RSU, per verificare le risorse assegnate per le singole voci e per l’ammontare complessivo.

Accordo sul Mof

Il 18 settembre 2019 al Miur è stato sottoscritto il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo (CCNI) sull’utilizzo delle risorse del Miglioramento dell’Offerta Formativa (MOF) per l’anno scolastico 2019/2020.

ICOTEA_19_dentro articolo

Scarica il testo dell’ipotesi di CCNI

La somma complessiva delle risorse, come rimodulata per l’anno scolastico 2019/2020, da ripartire tra gli istituti contrattuali previsti dall’art. 40 del CCNL 2016/2018, è di 800.860.000,00 euro. La differenza rispetto all’anno scorso (circa 18 milioni) è stata utilizzata a favore dello stipendio base così come previsto dal CCNL 2018.

In particolare:

  • le eventuali risorse non utilizzate negli anni precedenti possono essere impiegate senza vincoli di destinazione e quindi anche con finalità diverse da quelle di origine;
  • le risorse non utilizzate potranno essere impegnate nel medesimo anno a seguito di nuova contrattazione;
  • viene ribadita in maniera inequivocabile l’attribuzione dell’ex bonus anche ai docenti a tempo determinato sulla base dell’intesa Miur/sindacati, firmata il 25 giugno 2018;
  • vengono definiti i criteri per l’assegnazione delle risorse per i progetti delle aree a rischio ai CPIA.

Il 20% delle risorse per la valorizzazione del personale docente, pari a 28.560.000,00 euro sarà assegnato alle scuole sulla base delle percentuali di alunni con disabilità, di alunni stranieri e di sedi scolastiche in aree totalmente montane o in piccole isole e sulla base del numero medio di alunni per classe.

Per le aree a rischio è prevista la distribuzione di 16.870.000,00 euro sulla base degli indicatori relativi alla dispersione scolastica e alla presenza di alunni stranieri.

Per l’indennità di bilinguismo e trilinguismo per le istituzioni scolastiche del Friuli Venezia Giulia è previsto un finanziamento di 120.135,00 euro, mentre per le indennità di direzione dei sostituti dei DSGA sono stanziati 1.195.358,00 euro. Queste risorse saranno distribuite dal Miur previa verifica delle effettive esigenze delle singole scuole.

CONDIVIDI