Home Archivio storico 1998-2013 Generico Il futuro della professione docente

Il futuro della professione docente

CONDIVIDI
  • GUERINI


Il seminario, presieduto da Carmela Nigro dell’Adi Lombardia, sarà aperto da un intervento di Alessandra Cenerini, presidente nazionale dell’Associazione docenti italiani (Adi), su "Stato giuridico, organismo di autogoverno della docenza, contratto: tre strumenti per rilanciare la professione docente". Successivamente, Rosario Drago, consigliere del ministro dell’Istruzione, si soffermerà su "Le ragioni di un nuovo stato giuridico dei docenti. I due disegni di legge in discussione al Parlamento".

Sempre nel corso della mattinata, Carlo Marzuoli, ordinario di Diritto amministrativo  all’Università di Firenze, parlerà sul tema "Stato giuridico: finalità, contenuti e prospettive nel quadro nazionale e regionale". La conclusione dei lavori, preceduta dagli interventi del pubblico e dalla replica dei relatori, sarà affidata a Tiziana Pedrizzi, responsabile Adi per la Lombardia.

L’iscrizione al seminario deve essere inoltrata tempestivamente via e-mail a [email protected] o via fax al n. 1782735184. Nella domanda occorre indicare nome, cognome, indirizzo, telefono, e mail, scuola, qualifica (docente, dirigente ecc.) e se si desidera l’attestato di partecipazione.

La partecipazione al seminario, che si svolgerà a Milano presso l’Aula  Magna dell’Istituto tecnico commerciale   "Schiapparelli" (in Via Settembrini,4 – zona  Stazione  Centrale),

è gratuita per gli iscritti Adi; per i non iscritti la quota di partecipazione è di 10 euro che possono essere versati alla segreteria del seminario anche15 minuti prima dell’inizio, programmato alle ore 9. 00 del 5 dicembre.

Maggiori informazioni rivolgendosi direttamente all’Adi Lombardia (tel. 02/9608864; e-mail [email protected]) oppure sul sito internet
www.bdp.it/adi/ , cliccabile da "Ulteriori approfondimenti".