Home I lettori ci scrivono Il Miur si assuma le responsabilità sui precari

Il Miur si assuma le responsabilità sui precari

CONDIVIDI

Anche quest’anno, noi docenti precarie inserite a PIENO TITOLO in GAE  da sedici anni, ci siamo viste togliere i ruoli da persone che con ricorso e con solo il diploma sono state inserite a pettine in GAE INFANZIA E PRIMARIA .

Questa scorrettezza che rasenta l’assurdo, è stata realizzata in seguito alle diverse e talora discordanti  sentenze dei Tribunali,  che hanno riconosciuto abilitante il diploma magistrale, in attesa della decisione finale della Plenaria.

Ricordiamo che la GAE è stata chiusa per legge nel  2007, e ci chiediamo allora  perchè queste persone stanno ricorrendo solo adesso, se ritenevano di avere diritto ad  entrare in GAE senza concorso e senza corso abilitante, come invece abbiamo fatto noi? L’assurdo di questa vicenda poi,  è che  lo stesso diploma magistrale ante 2001/2002 che noi tutte abbiamo, a loro  viene valutato con punteggio, mentre a noi, non viene valutato affatto  in GAE , e con questo sistema, che è ovviamente errato e illegittimo, si assiste ad uno scippo di ruoli senza precedenti e con l’appoggio dei sindacati.’

ICOTEA_19_dentro articolo

Pertanto i  ruoli che vengono  assegnati ai ricorsisti sono ILLEGITTIMI già per i punteggi errati.

In tutto questo caos che ha generato una guerra fra poveri il MIUR che sta facendo? Come ci sta tutelando? Noi in GAE a pieno titolo da sedici anni, abbiamo osservato le regole che lo stesso MIUR  ci ha dettato, abilitandoci con corsi e concorsi, E PRETENDIAMO INTERVENGA, assumendosi le proprie responsabilità in questa triste vicenda che genererà altri ricorsi.