Home Attualità Il prof di religione ha rapporti sessuali con l’alunna di 14 anni:...

Il prof di religione ha rapporti sessuali con l’alunna di 14 anni: arrestato, ora è depresso

CONDIVIDI

Un docente di religione avrebbe avuto rapporti sessuali, definiti “circoscritti”, con una sua ex alunna minorenne.

Con questa pesantissima accusa, all’alba del 31 maggio, la Polizia di Stato ha eseguito la misura cautelare (arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico) disposta dal gip. L’insegnante ha 47 anni e lavora in un istituto superiore del capoluogo siciliano. Gli indizi sono stati raccolti dagli agenti della squadra mobile e dalla sezione reati sessuali, nel corso dell’indagine coordinata dalla procura.

Icotea

Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, a scoprire la relazione tra il professore – che insegna in un istituto religioso di Palermo – e la ragazzina di 14 anni, sono stati i genitori della studentessa, che sul telefonino della figlia hanno trovato messaggi inequivocabili. Dopo aver saputo della denuncia, l’insegnante sarebbe caduto in depressione.

 

{loadposition eb-bes-berretta}

 

Il docente incontrava la giovane fuori dalla scuola. Gli agenti della squadra mobile hanno pedinato l’uomo per verificare quanto denunciato dai familiari della ragazzina. Le investigazioni e il racconto dell’alunna hanno fatto scattare l’arresto.

L’insegnante di religione aveva molto ascendente sui suoi allievi. E negli anni aveva ottenuto numerosi attestati per il lavoro svolto con gli studenti. Poi è venuta fuori la relazione che ha causato un vero cataclisma nella vita dell’insegnante, sposato e con figli.

 

{loadposition eb-scuola-italia}

 

{loadposition facebook}