Home Personale Il prof Rho licenziato, a Bergamo sfilano gli studenti: è assurdo!

Il prof Rho licenziato, a Bergamo sfilano gli studenti: è assurdo!

CONDIVIDI
  • Credion

Sabato 6 febbraio, a Bergamo è previsto un corteo studentesco per reintegrare il docente Stefano Rho, licenziato per non aver dichiarato una multa.

A sfilare saranno gli studenti del liceo presso il quale il docente di filosofia insegnava, dopo un lungo periodo di precariato. Ma alla manifestazione parteciperanno anche altre scuole e il corteo si concluderà davanti al Tribunale di Bergamo.

Icotea

Il docente, 43 anni, sposato e padre di 3 figli, è stato licenziato a metà gennaio poche settimane dopo essere stato assunto dopo anni di precariato. Insegnante di filosofia, al momento dell’assunzione aveva dovuto fare un’autocertificazione e aveva dichiarato di non aver mai avuto condanne o altri provvedimenti civili e penali.

 

{loadposition bonus_1}

 

Ma ad un controllo on line, che con i sistemi informatici moderni sono diventati implacabili, il dirigente scolastico ha accertato che 11 anni fa era stato denunciato per aver fatto la pipì in un cespuglio, una sera in Val Brembana dopo una serata trascorsa a bere con gli amici alla festa del paese. Comparso davanti al Giudice di pace gli era stata comminata una multa da 200 euro. E il licenziamento, per mano dell’Usr e non della Corte dei conti come sembrava inizialmente, è così scattato in modo implacabile. 

 

{loadposition facebook}