Home Archivio storico 1998-2013 Generico Il razzismo oggi: Italia ed Europa

Il razzismo oggi: Italia ed Europa

CONDIVIDI
  • Credion

L’iniziativa è organizzata dalla Facoltà di Lettere e Filosofia con il patrocinio del Comune e della Provincia di Pisa. La questione del razzismo ha attraversato l’intero ‘900 segnando alcune delle pagine più nere della nostra storia.
L’idea di razza, passando per l’eugenismo scientifico, ha fornito infatti il paradigma su cui è stata costruita l’ideologia totalitaria del nazismo, legittimando la discriminazione e poi lo sterminio di uomini e donne ritenuti inferiori per razza: ebrei, slavi, zingari ecc.
Oggi, assistiamo, con una certa preoccupazione, al risorgere del razzismo negli atteggiamenti di insofferenza verso il fenomeno dell’immigrazione.
Nelle nostre società postindustriali, avviate verso un’integrazione globale che minaccia di cancellare i fondamenti identitari dei popoli, le inquietudini prodotte dalla precarietà dell’esistenza e le incertezze nei confronti di un futuro dai contorni sfuggenti si materializzano troppo spesso in una paura irrazionale dello straniero.
Sono questi sentimenti diffusi che favoriscono il radicamento sociale delle ideologie razziste, riaprendo inaspettatamente uno spazio di agibilità politica alle formazioni di estrema destra.