Home Personale Immissioni in ruolo 9.838 Ata, il plauso del M5S ma ora c’è...

Immissioni in ruolo 9.838 Ata, il plauso del M5S ma ora c’è da aspettare il Mef

CONDIVIDI

Dopo le “dimenticanze” degli ultimi due governi, si torna a parlare di assunzioni a tempo indeterminato di un numero soddisfacente di unità personale Ata: lo ha fatto qualche giorno il Miur. Ora, lo ribadisce il Movimento 5 Stelle.

L’annuncio dopo la richiesta di chiarimenti del M5S

“Apprendiamo con soddisfazione dal ministro Bussetti – scrivono i senatori e i deputati M5S in Commissione Cultura – che è stata fatta richiesta di autorizzazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze per bandire un concorso (in realtà si tratta di un contingente di immissioni in ruolo ndr) per 9.838 posti per il personale ATA (personale amministrativo, tecnico e ausiliario) sulla cui stabilizzazione avevamo chiesto chiarimenti nella scorsa audizione”.

Il numero di assunzioni in ruolo dipenderà dal ministero dell’Economia

“La lotta al precariato dei lavoratori nel mondo della scuola resta una priorità nel nostro mandato di parlamentari”, concludono i pentastellati.

ICOTEA_19_dentro articolo

Resta da capire, tuttavia, se il ministero dell’Economia darà il via libera alle quasi 10 mila immissioni in ruolo richieste: La Tecnica della Scuola, ha infatti sottolineato che al momento si stanno effettuando le dovute verifiche e che in passato il Mef ha dato non pochi problemi per esaudire le richieste di stabilizzazione formulate dal dicastero i Viale Trastevere.