Immissioni in ruolo STEM e GPS: tutto quello che c’è da sapere

CONDIVIDI
  • Credion

In questo appuntamento con la nostra rubrica “A domanda, risponde…” a cura del prof. Lucio Ficara, le risposte ai quesiti dei nostri lettori sul tema delle Immissioni in ruolo da concorso STEM e da GPS.

Ecco i temi trattati

Icotea

DOMANDA n. 1

Ho superato il concorso straordinario per il ruolo in matematica e fisica, posso partecipare al concorso STEM? Quali sono i tempi e le convenienze?

RISPOSTA

Il concorso STEM è un vero e proprio concorso ordinario, puoi parteciparci solo se ne avevi fatto richiesta, entro il 31 luglio 2020, quando è stato emanato il bando del concorso con il DD 499 del 21 aprile 2020. I tempi sono brevissimi, tanto che si dovrebbe svolgere tutto entro il 31 luglio 2021, con la possibilità di produrre le graduatorie definitive entro il 30 ottobre 2021 per entrare in ruolo retroattivo dall’1 settembre. La convenienza è che vincere un concorso ordinario dà diritto alla scelta della sede di ruolo prima delle GaE e delle GPS I fascia, inoltre in futuro il superamento del concorso ordinario dà diritto a 12 punti nella mobilità e nelle graduatorie interne per l’individuazione dei docenti perdenti posto.

DOMANDA n. 2

Come funziona l’immissione in ruolo da GPS I fascia che dovrebbe avvenire per le assunzioni 2021/2022?

RISPOSTA

Ancora la norma è in via di definizione con la conversione in legge del decreto legge n.73 del 25 maggio 2021. Al momento chi ha i requisiti di essere inserito nella I fascia GPS o negli elenchi aggiuntivi e contestualmente ha riconosciuti tre anni di servizio negli ultimi dieci anni, compreso l’anno scolastico 2020/2021, potrebbe essere individuato in ruolo con le assunzioni 2021/2022. Si tratta di un contratto a tempo determinato che culminerà in un contratto a tempo indeterminato con il superamento dell’anno di prova e di una prova disciplinare a fine anno scolastico.

DOMANDA n. 3

Se va male il concorso STEM c’è il rischio di non potere partecipare per la stessa classe di concorso al successivo bando del concorso ordinario?

RISPOSTA

Resta impregiudicata per i candidati della procedura del concorso STEM, la partecipazione alla prossima procedura concorsuale ordinaria per le corrispondenti classi di concorso, anche in deroga alla norma che i candidati che partecipano ad una procedura concorsuale e non superano le relative prove non possono presentare domanda di partecipazione alla procedura concorsuale successiva per la medesima classe di concorso o tipologia di posto per la quale non hanno superato le prove.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook