Home Attualità In 90 scuole manca il Consiglio d’Istituto

In 90 scuole manca il Consiglio d’Istituto

CONDIVIDI

In 90 istituti italiani manca il consiglio d’istituto. Sì, tutto vero. Così come riporta Il Fatto Quotidiano, l’organo collegiale non è presente in tutte le scuole. Il consiglio d’istituto si occupa della gestione e dell’amministrazione trasparente degli istituti scolastici pubblici e parificati statali italiani.

Nonostante il Dpr 416/1974 ne preveda l’istituzione, per gli istituti comprensivi, 90 in Italia, non sono previsti. La battaglia è partita dall’omnicomprensivo musicale statale di Milano con sede in via Corridoni 34/36.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition facebook}

 

“Stiamo parlando – spiegano i genitori – di un fondamentale organo rappresentativo e partecipativo che consente a docenti, genitori, personale Ata e studenti di essere presenti attivamente e democraticamente nella vita della scuola”.

Nei giorni scorsi -scrive Il Fatto- hanno scritto una missiva alla ministra Valeria Fedeli nella quale ricordano all’inquilina di viale Trastevere come “l’assenza del consiglio d’istituto discrimini l’utenza di tali scuole rispetto a tutti gli altri, stridendo in maniera evidente con quanto sancito a partire dai Decreti Delegati circa la partecipazione dei genitori alla vita scolastica e con il principio democratico di interazione tra dirigente e altre componenti”.

Un appello alla Fedeli perché metta mano al più presto a questa vicenda e assicuri anche in questi istituti una reale partecipazione e democrazia necessaria nella comunità scolastica.

I genitori, però, potrebbero dover attendere ancora almeno fino alla nuova legislatura prima di poter vedere nero su bianco un provvedimento che sani la questione. 

 

{loadposition carta-docente}

CONDIVIDI