Home Archivio storico 1998-2013 Generico Integrazione alunni stranieri

Integrazione alunni stranieri

CONDIVIDI
  • Credion

Recentemente, il Ministero della Pubblica Istruzione e il Centro Informazione Educazione allo Sviluppo (Cies) hanno firmato un protocollo d’intesa che riguarda la progettazione e l’attuazione di iniziative, rivolte agli alunni e ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, che possano favorire la conoscenza del contesto che scaturisce dai flussi migratori dei cittadini provenienti da paesi extracomunitari, con particolare riferimento alla prospettiva della loro integrazione nel sistema scolastico e dell’obbligo formativo.
I principali campi di intervento riguardano: la definizione delle modalità di approccio alla tematica dell’educazione interculturale, anche nel quadro delle proposte avanzate dalle scuole e di eventuali accordi con università, istituti di ricerca, centri territoriali, enti pubblici e privati; la progettazione di moduli e di percorsi di formazione ed aggiornamento, anche a distanza, del personale della scuola sulle modalità di progressivo inserimento dell’educazione interculturale nelle attività scolastiche; lo studio di percorsi finalizzati all’affermazione di un approccio interculturale nelle varie aree disciplinari; l’elaborazione di materiali e sussidi didattici coerenti rispetto alle diverse fasce di età degli alunni, nella prospettiva del riordino dei cicli e dell’integrazione dei saperi.
I profili organizzativi e gestionali inerenti l’attuazione del Protocollo d’Intesa saranno curati dalla Direzione Generale per l’Istruzione Elementare, a cui spetterà un compito di coordinamento.