Home Alunni IoStudio Postepay risponde all’appello del Miur

IoStudio Postepay risponde all’appello del Miur

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Si apre l’anno scolastico e la IoStudio Postepay sale in cattedra per diventare strumento di educazione finanziaria per tutti i ragazzi delle scuole secondarie di II grado. Dopo il successo della Carta dello studente, la IoStudio si evolve con l’integrazione di una prepagata Postepay. La carta, appartenente al circuito Visa, è accettata in tutto il mondo e permette ai ragazzi italiani di qualificarsi come studenti anche all’estero e accedere a tutte le agevolazioni previste per gli alunni locali.

La componente di pagamento non è attiva al momento della consegna della carta che potrà essere abilitata online sul Portale dello Studente. La consegna di 1.700.000 nuove carte che prende il via con l’anno scolastico 2015/16, si colloca nell’ambito delle politiche di educazione finanziaria e di promozione della moneta elettronica del MIUR, un percorso educativo completo che prevede numerose altre iniziative in ambito educativo con la progettazione e la realizzazione di nuovi percorsi dedicati agli alunni.

{loadposition m-io-studio}

ICOTEA_19_dentro articolo

Alle 20.000 convenzioni stipulate da Miur, si sono aggiunti i 27.000 accordi stretti da BancoPosta. Il panel di offerte, pensato per i ragazzi e le loro famiglie, copre i settori più disparati: dagli acquisti dedicati all’istruzione dei ragazzi con libri, materiale informatico e corsi di lingua, al divertimento, con offerte per acquisto musica e giochi, al tempo libero, con sconti per viaggi e spostamenti.
Nel piano di studi di quest’anno c’è l’ambizioso obiettivo della distribuzione di 1.700.000 carte per altrettanti studenti della secondaria di II grado e il coinvolgimento di altri autorevoli partner per un’offerta completa. Tutti i dealer che attiveranno delle offerte dedicate agli studenti e le promozioni che a mano a mano verranno lanciate saranno consultabili sul sito che il Ministero ha dedicato alla carta.

Alla IoStudio-Postepay, la nuova Carta d’Identità digitale dello studente, saranno associati man mano sempre più servizi: dalla possibilità di personalizzare il curriculum, all’attestazione delle competenze dello studente, alla premiazione delle eccellenze.

Preparazione concorso ordinario inglese