Home Archivio storico 1998-2013 Generico Iscrizioni on line: c’è già chi parla di “boom”

Iscrizioni on line: c’è già chi parla di “boom”

CONDIVIDI
  • Credion

Mentre si moltiplicano proteste e perplessità sull’operazione “iscrizioni on line” , il Ministro fornisce già alcuni dati.
Poco dopo la mezzanotte le iscrizioni erano già 1.500, mentre nelle prime ore della mattina del 21 gennaio si è arrivati a 5mila.
In realtà, se si fanno i conti non si tratta di grandi numeri.
Le iscrizioni attese sono almeno un milione in mezzo e se si considera che i giorni utili per effettuare l’operazione sono circa 40 (sabati e domeniche compresi) e quindi bisognerà attendersi più o meno 40mila iscrizioni al giorno.
Il fatto che nelle prime ore ne siano pervenute alcune migliaia è dunque perfettamente normale da un punto di vista statistico.
Non è il caso di parlare di “boom” né tanto meno di preannunciare il buon esito dell’intera operazione.
Per capire se le scuole riusciranno ad affrontare e risolvere i molteplici elementi di criticità, bisognerà attendere almeno la prima settimana.