Home Archivio storico 1998-2013 Ordinamento Iscrizioni, presto gli istituti si sceglieranno via computer?

Iscrizioni, presto gli istituti si sceglieranno via computer?

CONDIVIDI
  • Credion
La nuove tecnologie diventano strumenti a disposizione delle famiglie alla ricerche delle scuole più vicine e più adatte ai propri figli. Una sperimentazione di questo genere è stata avviata in questi giorni a Milano, dove il Comune ha pubblicato sul proprio sito internet il servizio interattivo “Geoschool” che consente alle famiglie di individuare automaticamente le scuole comunali (nidi, sezioni primavera e scuole d’infanzia) più vicine al proprio indirizzo di residenza.
Il comunicato relativo alle iscrizioni ai servizi per l’infanzia, pubblicato martedì 26 febbraio, prevede la scelta di quattro sedi, con l’attribuzione del massimo punteggio alle prime due scuole più vicine, che saranno appunto individuate dalla mappa interattiva (10 punti alla sede più vicina, 5 punti alla seconda).
“Per utilizzare ‘Geoschool’ – spiega il Comune meneghino – è sufficiente inserire il proprio indirizzo di residenza, il servizio cui si è interessati (nido, sezione primavera o scuola d’;infanzia) e la data di nascita del bambino. Automaticamente, la mappa restituisce l’elenco delle scuole più vicine e le relative distanze. Sono inserite nella mappa le sedi dei Servizi all’Infanzia per i quali è possibile chiedere l’iscrizione, per un totale di oltre 11 mila posti disponibili”.
Se il nuovo ministro, quello che succederà a Francesco Profumo, dovesse continuare a portare l’informatizzazione della macchina scolastica – sia sul versante didattico sia su quello amministrativo-gestionale – un modello di questo genere potrebbe sicuramente trovare spazio anche su scala nazionale.