Home Attualità Italia al secondo posto come numero di iscritti in EPALE

Italia al secondo posto come numero di iscritti in EPALE

CONDIVIDI

EPALE è la prima piattaforma online europea interamente dedicata al settore dell’educazione degli adulti. Per l’Italia, il Servizio di supporto nazionale è gestito dall’Agenzia Erasmus+ Indire.

Dal 2014, anno del lancio ufficiale europeo, EPALE si è posto l’obiettivo primario di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui temi collegati ai percorsi educativi per gli adulti.

Per rafforzare la collaborazione in rete e creare nuove sinergie all’interno della sua community, il sistema offre poi uno strumento di ricerca di contatti. La piattaforma si rivolge principalmente a coloro che rivestono un ruolo professionale nell’ambito dell’apprendimento rivolto a discenti adulti, ma l’iscrizione è aperta a chiunque sia interessato a conoscere gli studi, le pratiche educative e le riflessioni più attuali su un argomento –  l’educazione degli adulti, appunto – di crescente interesse nel panorama delle strategie europee.

Nel 2018 si registrano risultati positivi in termini di partecipazione.

A oggi gli iscritti italiani alla piattaforma elettronica di EPALE sono circa 5.000, il 10% degli iscritti europei, che nel complesso sono 47.000 . Con questi numeri l’Italia è al secondo posto come numero di iscritti in Europa, dopo la Turchia, e rispetto allo scorso anno riporta un incremento pari a oltre il 30% nel numero delle registrazioni.

CONDIVIDI