Home Alunni L’alternanza scuola-lavoro da sogno: in Sicilia un istituto alberghiero apre il ristorante

L’alternanza scuola-lavoro da sogno: in Sicilia un istituto alberghiero apre il ristorante

CONDIVIDI

L’alternanza scuola-lavoro, se ben fatta, può determinare risultati favorevolmente sorprendenti.

Come quelli che stanno centrando gli studenti dell’Istituto Alberghiero “Abele Damiani” di Marsala (Trapani), che si apprestano ad essere impiegati in un vero ristorante aperto al pubblico.

Icotea

Il ristorante si chiamerà “La Perla” e lavorerà su prenotazione. Pranzo o cena verranno serviti al modico prezzo di 8 euro “tutto completo”.

L’esperienza, raccontata il 14 marzo dal Giornale di Sicilia, è di quelle che contano: gli studenti, infatti, avranno modo di testare il livello di preparazione con clienti veri.

Con la scuola che incasserà il conto. E quei proventi che serviranno a finanziare nuove iniziative didattiche.

 

{loadposition carta-docente}

 

La scuola, guidata dal ds Salvatore Pocorobba, è salita recentemente alla ribalta nazionale per il successo conseguito dal suo allievo Marco Russo, terzo ai Campionati della Cucina Italiana 2017. L’istituto, inoltre, ha avviato da tempo un’intensa attività di partenariato con istituti in tutta Europa con gemellaggi e scambio di studenti.

Molti studenti dell’Alberghiero di Marsala sono al lavoro a Bruxelles o a Londra, all’interno di strutture di alto livello e operando in contesti lavorativi diversificati: dai servizi di enogastronomia, a quelli dell’accoglienza turistica, ai ricevimenti per varie occasioni, alla cucina, alla pasticceria, alla vendita e all’attività di sommelier.

Ricordiamo che tra i decreti legislativi della L.107/2015, ci sono anche delle attuazionid della Buona Scuola sul fronte dell’alternanza scuola-lavoro.

 

{loadposition deleghe-107}