Home Generale L’assessora a Fedeli: fondamentale la libertà degli studenti

L’assessora a Fedeli: fondamentale la libertà degli studenti

CONDIVIDI
  • GUERINI

L’assessora regionale all’istruzione dell’Abruzzo, a seguito della visita della ministra Fedeli a Città Sant’Angelo per l’inaugurazione della palestra della scuola primaria Fernando Fabbiani, ha detto: “Ringrazio la ministra Fedeli per aver scelto di venire qui ad impreziosire con la sua presenza un momento così importante per questo istituto scolastico, ma ancor di più per aver deciso di incontrare i territori dove la nostra scuola è ferita. Abbiamo bisogno dell’aiuto del Ministero e di tutto il Governo per far sì che le parole di Raffaele Laporta, grande pedagogista italiano ed abruzzese, possano essere vere”.

 

{loadposition deleghe-107}

Icotea

 

“Raffaele Laporta – ha proseguito Marinella Sclocco ha scritto libri straordinari, come ‘L’assoluto pedagogico’, in cui ha sempre messo al centro di qualsiasi innovazione la libertà degli studenti: non esiste solo la libertà di insegnamento, ma esiste anche la libertà di apprendimento. Questa libertà impone che ogni tipo di scuola non solo debba essere inclusiva, debba essere una comunità coesa dove alunno e docente lavorano nella stessa condizione di uguaglianza, ma deve garantire il successo sociale di tutti, indipendentemente dalla classe di appartenenza. L’innovazione scolastica, per Raffaele Laporta, consisteva proprio in questa capacità della scuola di promuovere la libertà dello studente”.