Home Archivio storico 1998-2013 Generico La concezione aristotelica della politica come scienza della prassi, a Catania

La concezione aristotelica della politica come scienza della prassi, a Catania

CONDIVIDI
  • Credion
La concezione aristotelica della politica come scienza della prassi – L’attualità di una proposta “inattuale” si articolerà nel seguente modo:
1. La politica, scienza architettonica della prassi:
a)       “Poiesi” e “prassi”: la posizione delle scienze pratiche,
b)       b) L’etica-politica come scienza di ciò che l’uomo deve essere.
2. Le categorie fondamentali della politica:
a)       L’originaria costituzione intersoggettiva dell’uomo: “amicizia” e “giustizia”,
b)       La vita buona: vita teoretica e vita attiva. 
Relatore, prof. GiovanniStelli
Gli incontri sono organizzati dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e dall’Associazione etnea studi storicofilosofici in collaborazione con il bimestrale di informazione scolastica Scuolainsieme.
 
 
Coordinamento: Salvatore Distefano
Tel. 320 0562193