Home Generale La denuncia online per i reati informatici

La denuncia online per i reati informatici

CONDIVIDI

L’uso di internet è entrato a far parte delle nostre azioni quotidiane e purtroppo anche in questo ambito possono essere commessi reati o nascere contenziosi.

La Polizia postale e delle comunicazioni, la specialità della Polizia che si occupa di reati telematici permette di poter denunciare fatti illeciti commessi in Rete tramite il Commissariato di P.S. online.

Icotea

Il servizio “Denuncia via web di reati telematici” dà la possibilità di denunciare i seguenti reati telematici:

  • Dialer – mancato riconoscimento traffico telefonico
  • E-Commerce (Acquisto)
  • E-Commerce (Vendita)
  • Intrusione Informatica
  • Phishing
  • Illecito utilizzo di carte di credito online

Al termine della procedura di compilazione, otterrete una “ricevuta online”, un “numero di protocollo” con il quale potrete richiamare la pratica nell’Ufficio della Polizia Postale da voi prescelto dove comunque dovrete andare per dar corso alla denuncia.

Questo però vi consentirà di risparmiare del tempo perché avrete già svolto alcune delle incombenze comodamente da casa, sempreché, nella denuncia siano stati riportati tutti gli elementi utili e di prova del fatto di cui siete rimasti vittima.

È comunque indispensabile, specie per i reati informatici che hanno diverse sfaccettature e complessità, portare con sé ogni utile prova e tracce informatiche dell’accaduto.

Dubbi e chiarimenti

Se si hanno dubbi o se si ha bisogno di chiarimenti si può telefonare alla Polizia postale della propria città, consultare il sito del Commissariato di P.S. online dove sono riportate le notizie e le informazioni sui reati più comuni o utilizzare i servizi “segnala online” e “richiedi informazioni” da cui riceverete le indicazioni richieste.