Home Archivio storico 1998-2013 Personale La domanda di pensione si presenta via web

La domanda di pensione si presenta via web

CONDIVIDI

Per la presentazione della domanda di pensionamento, per i dipendenti pubblici è sufficiente avere un computer e una connessione ad Internet. Da quest’anno, infatti, l’istanza si può presentare telematicamente tramite il servizio “Domanda web di pensione” predisposto dall’ex Inpdap.

 

Con tale funzionalità, è possibile inviare via web le domande di pensione diretta ordinaria di anzianità, di vecchiaia o di inabilità/infermità.

Icotea

 

Il servizio è disponibile nell’Area Riservata del www.inpdap.gov.it, alla quale si accede con le credenziali di accesso ai servizi telematici ex Inpdap:
• un Pin (Personal Identification Number), cioè un codice riservato di identificazione personale, che l’utente potrà richiedere attraverso la “Procedura Autoregistrazione“;
• una password, che l’utente potrà scegliere una volta ottenuto il Pin, e con la quale accederà all’Area Riservata.

 


Senza autenticazione è invece possibile per iscritti e i pensionati ex  Inpdap accedere ad alcuni servizi telematici:
 il servizio Sms che consente di ricevere sul proprio cellulare ogni novità relativa alle prestazioni Inpdap: pensioni, prestiti, mutui, borse di studio, soggiorni e vacanze e master, oppure solo quelle di proprio interesse. L’iscrizione al servizio si effettua in via telematica.
• Mettiamoci la Faccia è una procedura che consente di esprimere il proprio giudizio relativamente al servizio ricevuto presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Sede ex Inpdap cui ci si è rivolti.