Home Attualità La madre si rifiuta di pagare una vacanza a Praga e le...

La madre si rifiuta di pagare una vacanza a Praga e le figlie la picchiano

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Un brutto episodio accaduto a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso. Una mamma è stata picchiata dalle due figlie di 17 e 20 anni perché si è rifiutata di pagare loro una vacanza.

La vittima è stata colpita a calci e pugni e minacciata con un coltello alla gola. Il fatto risale a febbraio, così come segnala il Corriere della Sera, si sarebbe consumato nell’abitazione in cui la donna, separata, vive con le due figlie.

Vacanza a Praga

Le due ragazze si sono messe al computer per prenotare una vacanza a Praga, al momento di effettuare il pagamento on line hanno chiesto alla madre gli estremi della carta di credito, ma la donna si è rifiutata e quel “no” ha scatenato la furia delle due figlie.

ICOTEA_19_dentro articolo

Pugni, calci e poi quel coltello per minacciarla. La 45enne è riuscita a fatica a fuggire ed è corsa al pronto soccorso dove è stata medicata per graffi ed ecchimosi a braccia e gambe e dimessa con 7 giorni di prognosi.

Le due figlie sono state denunciate per lesioni.

Preparazione concorso ordinario inglese