Home Alunni La palestra della scuola finisce su film a luci rosse. La denuncia...

La palestra della scuola finisce su film a luci rosse. La denuncia del preside

CONDIVIDI

Accade anche questo a scuola. Un’occhiata veloce al sito per adulti PornHub e, incredibilmente, vedersi la palestra della scuola, set di un video a luci rosse. Tutto è accaduto nell’istituto professionale “Bernardi”, a Padova.

Così come segnala il Corriere della Sera, alcuni alunni hanno scovato sul sito per adulti un filmino dai contenuti decisamente spinti, girato con un cellulare all’interno dello spogliatoio della loro palestra e caricato poi in Rete.

Icotea

Il preside Roberto Turetta è stato informato direttamente dagli studenti e lunedì è andato dai carabinieri per denunciare quanto accaduto e preservare “il buon nome della scuola”.

Il video dura 40″ circa dal titolo “Napoletana di 19 anni s… col prof di ginnastica”. Nessuno dei due è identificabile come un docente o come un’alunna. Le immagini potrebbero essere state girate in una struttura qualsiasi, ma alcuni dettagli non lasciano dubbi a chi giornalmente entra e si cambia in quei pochi metri quadrati.

L’improvvisato set hard risalirebbe ad almeno sette mesi fa.

Il video, che rientra nella categoria “amatoriale”, mostra una ragazza e un uomo tatuato che consumano un rapporto sessuale: i volti dei due attori sono oscurati ma il contesto non ha lasciato alcun dubbio.

I protagonisti sono quasi certamente esterni alla scuola, molto probabilmente atleti o dirigenti che magari hanno le chiavi per entrare e aprire la palestra in vista degli allenamenti.

“Per anni sono state utilizzate quelle sale per consumare veloci rapporti tra atleti, spesso amanti”, racconta un ex dirigente di pallavolo.

I due protagonisti, se individuati, rischiano una denuncia per invasione di edificio pubblico.

Se fossero stati in possesso delle chiavi per entrare, però, non vi sarebbe reato, ma gli sarebbe comminata solo una multa.