Home Alunni La regina Elisabetta risponde agli alunni di due scuole italiane

La regina Elisabetta risponde agli alunni di due scuole italiane

CONDIVIDI

Gli alunni della classe quarta B della scuola primaria di Diano Marina, in Liguria, hanno avuto una gradita sorpresa: la regina Elisabetta d’ Inghilterra, alla quale avevano scritto per complimentarsi con lei per il Giubileo  di platino e il lungo regno, ha loro risposto, ringraziandoli.  Il biglietto era firmato dalla dama di compagnia di Elisabetta, mentre tutto è partito nel gennaio scorso, quando la classe stava studiando storia e cultura del Regno Unito, focalizzando l’attenzione in modo particolare su Londra.

“L’insegnante di Inglese, dato che quest’anno la monarca festeggia il Giubileo di Platino – si legge in una nota dell’Istituto, divulgata dalla dirigente scolastica Patrizia Brosini – ha avuto l’idea di spedirle una lettera, nella quale gli allievi si sono complimentati con lei per il suo lungo regno. I bambini hanno anche allegato alcuni loro disegni raffiguranti il Regno Unito, le guardie reali e un ritratto della sovrana stessa”. 

Icotea

La missiva, si legge su Ansa, è stata inviata con la speranza di una risposta, ma anche con la consapevolezza che la Regina ogni giorno riceve una nutrita corrispondenza.

“Dopo qualche mese è arrivata la grande sorpresa la risposta, scritta dalla dama di compagnia di sua maestà che, a suo nome, ringraziava per il pensiero avuto nei suoi confronti e per i bellissimi disegni. Oltre al ricordino stampato in occasione del Giubileo, gli alunni hanno ricevuto materiale informativo sulla storia della Regina, sul cambio della guardia e su altre curiosità. Per i ragazzi e per l’insegnante è stata una grande emozione”.    

Una lettera simile, secondo quanto pubblica l’agenzia Dire, l’ha pure ricevuta la classe V B della scuola primaria di Pomarico dell’istituto comprensivo di Miglionico, nel Materano, per ringraziarli della lettera e dei disegni inviati in occasione sempre dei festeggiamenti del Platinum Jubilee, il settantesimo anniversario di regno.

Nella lettera, la classe ha anche espresso il desiderio di poterla avere a Matera.

Ha spiegato la dirigente scolastica, Caterina Policaro: “Era il 21 febbraio scorso quando le bambine e i bambini della classe V B di Pomarico, stimolati dalla insegnante Teresa Tristano, hanno lavorato sul tema dei settanta anni di Elisabetta II, la più longeva regina sul trono d’Inghilterra. Hanno deciso di mandare i loro auguri via air mail, spiegando con la loro immensa semplicità a Elisabetta II come, da una piccola cittadina del sud Italia, avessero approfondito a scuola la cultura britannica, leggendo e vedendo insieme documentari sulla sua fantastica ed eccezionale vita, apprezzando il grandissimo amore per la sua nazione e per i suoi sudditi”.
Il tutto con gli auguri e le congratulazioni per il giubileo di platino, con la formula tipicamente british del “may God always bless your Majesty” e aggiungendo in calce “il loro piccolo grande sogno” di averla ospite nella città dei Sassi.