Home Didattica La scuola dell’apparire e quella reale coesistono?

La scuola dell’apparire e quella reale coesistono?

CONDIVIDI

E più della metà (il 52 per cento) non è stato capace di individuare il diametro di un cerchio. Ad alcune domande “di Matematica” forse si poteva rispondere semplicemente ragionando. E risultano ancora troppi (il 32 per cento) coloro che, in prima media, incontrano difficoltà nelle addizioni “con la virgola”, quelli che non riconoscono i multipli di quattro e non si raccapezzano col conto della spesa. Nella scuola superiore di secondo grado invece, un ragazzo su 4 incontra difficoltà con le percentuali: a quanto corrisponde il 34 per cento di 300 pagine? La risposta per il 25 per cento è un mistero. E anche sulle semplici equivalenze le cose non migliorano. Crisi anche davanti ad un quesito elementare del tipo: “quanto hai speso in media al giorno per le vacanze, se sei partito con 300 euro, al ritorno ne avevi 55 e sei stato in campeggio per sette giorni?. Brividi per un ragazzo su 4. E come si calcola l’aumento percentuale della bolletta della luce? Sei studenti su 10 non lo sanno”.

Questo è quanto scriveva in un articolo del 2006 Repubblica.it.  Oggi le cose sono leggermente migliorate, ma non sono cambiate di molto.  Sembra di assistere alla coesistenza di 2 scuole, la prima è quella che quotidianamente rincorre un livello didattico soddisfacente, ma deve fare i conti con gravi lacune fisico matematiche,  che spesso inficiano l’apprendimento corretto di molte discipline professionalizzanti, mentre la seconda è quella dell’apparire dove da quest’anno l’esperienza CLIL, ovvero  l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica, frutto del riordino della scuola secondaria realizzato da Gelmini, la fa da padrona. In altre parole nelle nostre scuole possono coesistere la difficoltà da parte degli studenti nel fare semplici calcoli matematici con l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica, magari  insegnata da un docente senza le necessarie competenze linguistiche certificate.

Icotea