Home Attualità “Latte nelle scuole” il primo amore non si scorda mai

“Latte nelle scuole” il primo amore non si scorda mai

CONDIVIDI

“Latte nelle scuole” è il programma di educazione alimentare sul consumo di latte e prodotti lattiero caseari destinato agli allievi delle scuole primarie, finanziato dall’Unione europea.

Attraverso degustazioni guidate di latte, yogurt e formaggi, l’iniziativa intende accompagnare i bambini della scuola primaria in un percorso di educazione alimentare, per insegnar loro ad inserire nell’alimentazione quotidiana questi prodotti, conservandone poi l’abitudine per tutta la vita. 

Icotea

Latte, yogurt e formaggi vengono distribuiti gratuitamente ai bambini delle scuole aderenti al Programma, per far conoscere le loro caratteristiche nutrizionali e apprezzarne i sapori. E, naturalmente, per raccontare in quanti e quali modi possono essere gustati.

Come tutti gli alimenti, anche il latte e i suoi derivati devono essere inseriti all’interno di una dieta varia ed equilibrata, secondo precise modalità di consumo. Il latte è infatti una fonte preziosa di nutrienti, perché è la prima fonte di calcio della dieta, con un corredo di acqua, proteine di eccellente valore biologico, zuccheri e grassi in percentuale equilibrata, vitamine (soprattutto del gruppo B) e altri minerali tra cui potassio, fosforo e zinco. È un prodotto ad elevata “densità nutrizionale”, ma a bassa “densità energetica”. Eppure, proprio i consumi di questi importanti prodotti sono in continuo calo e nettamente al di sotto delle raccomandazioni scientificamente accreditate.

Per info sulla campagna: www.lattenellescuole.it oppure  [email protected]

PUBBLIREDAZIONALE