Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Lazio, 32 milioni in favore di donne e giovani

Lazio, 32 milioni in favore di donne e giovani

CONDIVIDI
  • Credion

A questi obiettivi sono diretti i bandi emessi dall’Assessorato all’Istruzione della Regione Lazio, che nell’Anno europeo delle pari opportunità ha posto in atto un’azione strategica per la formazione, dedicata in particolare alle donne e ai giovani.

e azioni previste dai bandi, in scadenza e in corso di pubblicazione, sono state illustrate oggi dall’Assessore all’Istruzione, Silvia Costa, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta alla Pisana, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, il Presidente del Consiglio regionale, Guido Milana, il Direttore regionale Formazione, Elisabetta Longo, insieme alle Consigliere Paola Brianti, Antonietta Brancati e Maria Antonietta Grosso, nonché il Commissario straordinario dell’Istituto di studi giuridici A.C. Jemolo, Aldo Rivela.
“Nel Lazio abbiamo alcuni primati positivi – ha detto l’Assessore Costa – come un buon tasso di scolarizzazione, più alto rispetto alla media nazionale. Ve ne sono altri, tuttavia, ancora negativi: la disoccupazione e la ricerca di occupazione , ad esempio, sono prevalentemente femminili e risulta spesso difficile conciliare lavoro e famiglia. Sulla base di ricerche mirate e di attività di ascolto delle esigenze del territorio, analizzate in sede di concertazione con gli stakeholders, i ‘portatori di interessi’ nei confronti delle politiche di genere, il nostro Assessorato ha deciso di sostenere e di dare una risposta strategica a queste necessità.”
“Abbiamo fatto grandi passi avanti dal 2005, anno di insediamento della Giunta Marrazzo. La capacità di impegno dei Fondi europei – ha sottolineato Silvia Costa – per quanto riguarda la misura E1, relativa alla promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro, è notevolmente aumentata in questi due anni, passando dal 45% del 2005 al 98% del 2007.”
Abbiamo destinato a questi interventi sulle pari opportunità 32 milioni di euro, che finanzieranno progetti sulla promozione della partecipazione al mercato del lavoro delle donne over 40 e relativi all’imprenditoria femminile nell’ambito dello sviluppo rurale, iniziative di formazione delle assistenti familiari, di quelle materne e di sperimentazione del servizio di nido familiare. Quanto ai giovani, sono previste borse di studio per la partecipazione a master e dottorati e tirocini per giovani avvocati. Saranno presto erogati, inoltre, i voucher formativi individuali, che potranno essere spesi per corsi di formazione inseriti nell’apposito catalogo dell’offerta formativa, che sarà pubblicato a breve sul nostro sito www.sirio.regione.lazio.it. Infine, saranno finanziate le ricerche sull’impatto delle politiche di welfare e di pari opportunità di genere nei servizi educativi e formativi ed in quelli di inserimento lavorativo nella nostra Regione- ha concluso l’Assessore Costa.