Home Archivio storico 1998-2013 Concorso Dirigenti Lazio: concorso Ds, pubblicata la graduatoria di merito provvisoria

Lazio: concorso Ds, pubblicata la graduatoria di merito provvisoria

CONDIVIDI
Nel sito web dell’Usr del Lazio è stato pubblicato l’elenco della graduatoria di merito provvisoria, che ai sensi del comma 1 dell’art. 15 del D.D.G. del 13/7/2011, risulta formata secondo l’ordine del voto finale di merito riportato dai candidati, ottenuto dalla somma dei voti delle due prove scritte, del voto della prova orale e del punteggio attribuito ai titoli suscettibili di valutazione.
Secondo il decreto dell’Usr del Lazio del 24 luglio (D.D.G. n. 245) all’art. 3 si rende noto che avverso il presente provvedimento è ammesso, come previsto dall’art. 21 del bando, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni, per i soli vizi di legittimità, ovvero ricorso giurisdizionale al Tar entro 60 giorni, decorrenti dalla pubblicazione all’albo del competente Ufficio scolastico regionale. 
Il numero degli aspiranti Ds immessi in tale graduatoria è pari a 239, considerato che il numero di docenti ammessi alla prova orale è pari a 240, si ottiene una percentuale di promozione vicina al 100%, precisamente uguale al 99.6%. 
In altre parole, al contrario di quanto accaduto nella regione Calabria (regione con il maggior numero di bocciati alle prove orali), tutti i candidati laziali, ad esclusione di uno solo, sono stati promossi. Anche i punteggi sono abbastanza elevati (i primi 23 docenti inseriti nella graduatoria di merito provvisoria hanno ottenuto una valutazione uguale o superiore a 85/100). 
Si ricorda che, come in Lombardia e Emilia Romagna, anche nella regione Lazio sono stati presentati ricorsi al Tribunale amministrativo regionale, la maggior parte dei quali incentrati sulla regolare composizione della commissione.
CONDIVIDI