Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Lazio: Diritto allo studio: 15 milioni alle province

Lazio: Diritto allo studio: 15 milioni alle province

CONDIVIDI
  • Credion
In base al Piano annuale degli interventi, infatti, le Province utilizzeranno la somma per l’esercizio delle funzioni delegate dalla Regione, secondo gli indirizzi ed i criteri da quest’ultima stabiliti. I fondi saranno così ripartiti tra le Province:
 
Frosinone                                          2.520.000
Latina                                                1.800.000
Rieti                                                  1.650.000
Roma                                                7.620.000
Viterbo                                              1.410.000
 
Totale                                               euro   15.000.000
 
Il riparto dei fondi, che le Province assegneranno ai Comuni, dovrà avvenire in relazione a specifiche finalità: gratuità dei testi scolastici per tutti gli alunni della scuola primaria, trasporto e mensa scolastica. 
Si dovranno privilegiare gli interventi diretti al riequilibrio territoriale ed alla maggiore efficienza dei servizi per il diritto allo studio. 
Dovranno, inoltre, essere sostenuti l’attività di integrazione scolastica e di inserimento dei soggetti con disabilità, gli interventi integrativi in favore delle fasce di utenza disagiate o ad alto rischio educativo e quelli di orientamento di supporto al sistema scolastico.