Home Archivio storico 1998-2013 Generico Le indicazioni per la prova nazionale degli esami di Stato del I...

Le indicazioni per la prova nazionale degli esami di Stato del I ciclo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Con la Nota prot. 2937 del 28/04/2011 il Ministero, nel fornire indicazioni relativamente alla trasmissione e custodia del materiale necessario per la prova, in sostanza conferma, sebbene con alcune modifiche e integrazioni, il modello organizzativo adottato negli anni passati.

La nota è accompagnata da un allegato tecnico, contenente le istruzioni pratiche per il corretto svolgimento dei test e interessa integralmente gli Uffici scolastici provinciali e le scuole polo, mentre gli istituti statali e paritari sedi di esame dovranno occuparsi unicamente di quanto disposto nei  paragrafi I-II (solo glossario ad iniziare dalla voce “Pacco” e fino alla voce “Fascicolo”) – VIII – IX – X –XI – XII.
Per quanto riguarda, in particolare, la consegna dei pacchi e dei plichi per disabili ai dirigenti scolastici degli istituti sedi d’esame, questi verranno prelevati dai dirigenti scolastici degli istituti sedi d’esame nei tempi (giorno ed ora), nei luoghi (Ufficio scolastico provinciale o scuola polo) e secondo le modalità definite e comunicate loro, per tempo e per iscritto, dagli Uffici scolastici provinciali (anche con riferimento alle eventuali scuole polo, da informare preventivamente al riguardo).
La consegna ai dirigenti scolastici avverrà in una data il più possibile prossima a quella di espletamento della prova e delle consegne fatte dal delegato dell’Ufficio scolastico provinciale (o della scuola polo) dovranno essere redatti appositi verbali, recanti indicazione del numero dei pacchi e dei plichi per disabili, dei contenuti delle relative etichette e dell’ora della consegna, nonché la dichiarazione, previa ricognizione congiunta, della loro perfetta integrità. I verbali dovranno essere sottoscritti da chi consegna e da chi riceve, e corredati dalla fotocopia dei documenti di identità (con estremi riportati sul verbale) dei soggetti legittimati a consegnare e a ricevere.
Per il dirigente scolastico è possibile delegare al ritiro altro personale della scuola, a condizione che l’atto di delega verrà previamente trasmesso, a mezzo fax, al dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale o della scuola polo. 
Tale atto e l’originale, poi consegnato a mano dal delegato, dovranno essere uniti al verbale con la fotocopia del documento di identità del delegante e del delegato.
Eventuali irregolarità riscontrate in sede di consegna dei pacchi dovrà essere immediatamente comunicata al dirigente responsabile (vale a dire il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale o il dirigenti delle scuole polo, incaricato dal dirigente Usp).
Con la circolare relativa agli esami di Stato saranno fornite le istruzioni per la consegna dei pacchi e dei plichi per i disabili, da parte dei dirigenti scolastici delle scuole sedi di esame, ai presidenti di commissione, nel giorno della prova nazionale.
In merito, infine, alla rilevazione realizzata dall’Invalsi, anche quest’anno l’Istituto procederà a due forme di rilevazione: 
        nazionale sulla base della “scheda risposte studenti” da scaricare all’indirizzo http://www.invalsi.it/esamidistato1011/ (il presidente della Commissione raccoglierà le schede e, terminate le operazioni d’esame, le invierà, per via postale ordinaria e in busta chiusa, all’indirizzo che verrà indicato sul sito dell’Invalsi non oltre: il 27 giugno 2011 per la sessione ordinaria; il 4 luglio 2011 per la prima sessione suppletiva; il 12 settembre 2011 per la seconda sessione suppletiva);
        a campione, che interesserà i candidati di una sola classe per ciascuna delle scuole individuate. Il presidente della Commissione cura, poi, che la segreteria della scuola trasmetta entro il 22 giugno 2011 i dati in formato elettronico collegandosi al sito dell’Invalsi alla pagina http://www.invalsi.it/esamidistato1011/ dove saranno disponibili le opportune istruzioni. Le schede cartacee della classe selezionata dovranno, comunque, essere inviate all’Invalsi insieme alle schede delle restanti classi. A partire dal 31 maggio 2011, ogni scuola potrà verificare dal sito dell’Invalsi(http://www.invalsi.it/esamidistato1011/) se una sua classe è stata estratta come classe campione.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese