Home Attualità L’educazione e cura della prima infanzia: on-line il nuovo studio Eurydice

L’educazione e cura della prima infanzia: on-line il nuovo studio Eurydice

CONDIVIDI

L’educazione e cura della prima infanzia è la fase che precede l’istruzione primaria e interessa generalmente bambini dalla nascita fino ai 6 anni.

Considerata sempre più importante, quale fase del ciclo educativo che getta le basi per l’apprendimento permanente e per lo sviluppo della persona, in moti Paesi UE si sta lavorando per l’innalzamento della qualità dei sistemi di educazione e cura della prima infanzia.

Di questo tema e delle nuove sfide dell’Europa si occupa la seconda edizione del Key Data on Early Childhood Education and Care in Europe, elaborato da Eurydice.

Lo studio registra i progressi fatti dai paesi europei nelle aree qualitative chiave identificate dalla Raccomandazione del Consiglio relativa ai sistemi di educazione e cura di alta qualità della prima infanzia  del 22 maggio 2019; e fornisce ai decisori politici, ai ricercatori e alle famiglie un rapido accesso ai dati comparativi internazionali e una grande quantità di esempi di politiche nazionali attualmente attuate dei paesi europei sull’educazione e cura della prima infanzia.

Personale impiegato

Dall’analisi emerge che l’impiego di personale altamente qualificato – con una laurea di primo livello o superiore – garantisce più facilmente la creazione di ambienti di apprendimento più stimolanti e una cura e supporto più adeguati. Ma soltanto un terzo dei paesi europei richiede che almeno un membro del personale per gruppo di bambini sia altamente qualificato. In un altro terzo di paesi, il personale deve essere altamente qualificato solo nella seconda fase del percorso ECEC, per bambini di età superiore a tre anni. Anche in Italia, a partire dall’anno scolastico 2019/2020, le educatrici e gli educatori dei nidi d’infanzia pubblici dovranno essere in possesso di un titolo di una laurea di primo livello.

APPROFONDIMENTI

CONDIVIDI