Home Generale “Legge 107: se questa è scuola”, convegno a Catania

“Legge 107: se questa è scuola”, convegno a Catania

CONDIVIDI

Promosso dal Cesp (Centro Studi per la Scuola Pubblica), l’incontro si terrà nel capoluogo etneo venerdì 26 febbraio.

Il convegno regionale sul tema “Legge 107: se questa è scuola” è rivolto a tutto il personale scolastico ed è in programma presso il circolo didattico ”G. Pizzigoni” di Catania, in Via Siena 5, nella mattinata di venerdì 26 febbraio.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ad organizzare l’incontro sono i Cobas ed il Cesp (riconosciuto dal Miur come ente formatore), la cui sede a Catania è in via Finocchiaro Aprile 144.

Dalle 9.00 alle 9.30 è prevista la registrazione delle presenze (l’iscrizione al convegno è gratuita ed al termine sarà consegnato un attestato di partecipazione), mentre l’argomento dell’incontro verrà introdotto da Teresa Modafferi (Cesp Sicilia). La serie degli interventi sarà aperta da Stefania Pisano (docente del liceo classico “Spedalieri” di Catania) con una relazione dal titolo “accattivante”: “Se la scuola si fa impresa, è un’impresa fare scuola”. Seguiranno gli interventi di Antonio Condorelli (docente dell’I.I.S. Ramacca-Palagonia) su “Legge 107: assumere per precarizzare”, di Enza Nicolosi (assistente amministrativo dell’istituto comprensivo “De Cruyllas” di Ramacca) sul tema “Ata: presenza insostituibile, ma ignorata” e di Antonino De Cristofaro (docente del liceo scientifico “Boggio Lera” di Catania) che illustrerà le “Proposte per una scuola di qualità” avanzate dai Cobas e dal Centro studi per la scuola pubblica.

Al termine delle relazioni spazio al dibattito, prima delle conclusioni del convegno.

CONDIVIDI