Home Attualità Liliana Segre, l’ultima testimonianza ad Arezzo

Liliana Segre, l’ultima testimonianza ad Arezzo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il prossimo 9 ottobre ad Arezzo, Giuliana Segre, senatrice a vita e testimone della shoah, offrirà una sua ultima testimonianza pubblica consegnando idealmente il testimone della difesa della memoria ai giovani: “Grazie Liliana! L’ultima testimonianza pubblica di Liliana Segre alle scuole italiane e ai giovani del mondo da Rondine Cittadella della Pace”: questo il titolo dell’evento.

L’evento, ideato dal Comitato Promotore dell’evento pubblico per Liliana Segre, di cui Rondine Cittadella della Pace è capofila, assieme al Ministero dell’Istruzione e al partner di progetto Fondazione Cr Firenze, con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana. 

Ad onorare questa ultima memorabile testimonianza anche il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico che porteranno i loro saluti istituzionali, oltre ad un’ampia rappresentanza del Consiglio dei Ministri e altre Istituzioni.

ICOTEA_19_dentro articolo

La Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, inoltre, durante l’evento lancerà il primo bando di concorso rivolto alle scuole di ogni ordine e grado promosso insieme a Rondine Cittadella della Pace, dal titolo ‘Voltati, Janine vive!’, titolo ispirato alla vita della Senatrice Segre.

Tra gli altri interventi nel corso della giornata previsti quelli di Gaetano Manfredi, Ministro dell’Università e della Ricerca; Stefania Giannini, Vicedirettrice dell’Unesco con delega all’educazione; Noemi Di Segni, Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane; Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione; Luciana Lamorgese, Ministra dell’Interno; il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. 

Tutte le scuole italiane potranno partecipare all’evento del 9 ottobre attraverso la diretta streaming sui canali ufficiali e sui profili social del Ministero dell’Istruzione (a partire dal sito www.miur.gov.it), offrendo così la possibilità agli oltre otto milioni di studentesse e studenti italiani di ascoltare il discorso di Liliana Segre in diretta e riconoscendone l’alto valore educativo e formativo. 

Gli studenti potranno, inoltre, partecipare attivamente all’evento inviando pensieri e riflessioni sulla preziosa testimonianza della senatrice Liliana Segre che verranno proiettati durante l’incontro perchè la voce dei giovani possa essere sempre centrale. I messaggi nascano e completino questa affermazione: ‘Grazie Liliana perché….’ e sono da inviare alla mail [email protected] con oggetto: Grazie Liliana- Nome della Scuola- Classe- Città. 

Preparazione concorso ordinario inglese