Home Personale M5S, stop a caos cifre su organico e cattedre licei musicali

M5S, stop a caos cifre su organico e cattedre licei musicali

CONDIVIDI
webaccademia 2020

“I licei musicali devono avere un corpo docente definitivo e stabile già dal prossimo settembre. A questo scopo, ilgoverno ha il dovere  di rendere noti i dati sull’organico di diritto dei licei musicali ei numeri precisi e definitivi di cattedre per specifica disciplina, nonché la loro esatta distribuzione sul territorio”.

Queste le richieste contenute nell’interrogazione, rivolta al Miur e al Mef,  a prima firma Dalila Nesci e sottoscritta dai deputati M5s della stessa commissione.

“Quella dell’assegnazione delle cattedre nei licei musicali italiani è una vicenda travagliata – spiegano i firmatari dell’atto parlamentare -che finora risulta caratterizzata da irrisolta nebulosità e mancanza di dati chiari, con  conseguenti incertezze per la formazione degli allievi e per il futuro dei docenti interessati, che il governo ha lasciato senza risposte”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Per i 5stelle, si legge nell’interrogazione, «tutte le cattedre dei licei musicali dovrebbero essere trasformate in organico di diritto, essendo istituzioni di recente formazione, per le quali esso non è mai esistito”.

Da qui la richiesta al ministro dell’Economia e delle Finanze da parte del MoVimento 5 Stelle che intende conoscere“le precise determinazioni del Ministero circa la trasformazione delle cattedre di fatto in organico di diritto.Anche in questo caso si rileva l’assoluta inadeguatezza della riforma scolastica di Renzi e Giannini nota come ‘Buona scuola’, che non costituisce un investimento reale sulla formazione degli studenti, sulle professionalità e sui processi educativi, ma mira a peggiorare al massimo la qualità dell’istruzione, costretta a subire l’infausta ragioneria dei burocrati di palazzo”.

Preparazione concorso ordinario inglese