Home Politica scolastica M5S, vicini agli studenti che domani scenderanno in piazza

M5S, vicini agli studenti che domani scenderanno in piazza

CONDIVIDI

“Domani gli studenti italiani scenderanno in piazza contro un’idea di scuola che non li rappresenta e che il governo sta imponendo loro, una riforma fantasma che di condiviso non ha nulla e che suona come un ceffone in faccia a studenti e insegnanti precari. Il modello di scuola proposto da Renzi è distante anni luce anche dai valori e dai principi del Movimento 5 Stelle, che da sempre porta avanti un’idea di scuola realmente inclusiva e aperta a tutti, una scuola pubblica e meritocratica.

Apprezziamo le proposte che l’Unione degli studenti ha messo in campo per una riforma del settore dell’istruzione alternativa a quella del governo, molte di queste sono vicine a quelle che anche il M5S ha elaborato e su cui è utile e prezioso un confronto il più ampio possibile. Condividiamo pienamente la mobilitazione degli studenti e domani molti di noi saranno accanto a loro nei cortei che si terranno nelle varie città italiane”.

Lo affermano i parlamentari M5S delle Commissioni Cultura di Camera e Senato.

Icotea