Home Personale Malpezzi (Pd): “Assunzione dell’ex personale delle province è promessa mantenuta”

Malpezzi (Pd): “Assunzione dell’ex personale delle province è promessa mantenuta”

CONDIVIDI

“Siamo soddisfatti per le garanzie date dal ministro Marianna Madia in merito allo sblocco delle assunzioni del personale Ata degli uffici di segreteria delle Istituzioni Scolastiche e garantire il turn over. È un’altra promessa fatta dal governo che viene mantenuta. La ‘buona scuola’ si fa anche con l’assunzione del personale amministrativo oltre che di quello docente”. Lo ha detto Simona Malpezzi, deputata del Pd in commissione Cultura durante il question time al Montecitorio.

“Tra il 2012 e il 2014 – ha proseguito Malpezzi – a fronte di un incremento complessivo di quasi 90mila alunni, nelle nostre scuole ci sono 50mila amministrativi in meno, tecnici e ausiliari, rispetto a soli quattro anni fa. La trasformazione delle province in città metropolitane ha comportato il soprannumero di personale che deve essere ricollocato nella PA: in base ai dati del Dipartimento Funzione Pubblica del 16 novembre scorso si evidenzia che il personale da ricollocare e che dovrebbe transitare negli uffici di segreteria delle Istituzioni scolastiche è in numero di circa 500 unità. Per questo chiediamo che sia consentito al Miur di procedere all’assunzione del personale Ata necessario per far fronte alle esigenze organizzative delle nostre scuole”.

Icotea