Home Personale Maria Luisa, 31 anni, preside da record: “La scuola è luogo di...

Maria Luisa, 31 anni, preside da record: “La scuola è luogo di crescita e formazione”

CONDIVIDI
  • Credion

Maria Luisa ha 31 anni ed è originaria di Gesualdo, in provincia di Avellino. Dal 2 settembre ha preso servizio in un istituto comprensivo di Sassuolo, nel modenese.

D’Onofrio, infatti, ha vinto il concorso da dirigente scolastico bandito dal Ministero dell’Istruzione e da settembre è un dirigente scolastico. Diplomata al Liceo scientifico “Aeclanum” di Mirabella Eclano, ha continuato i suoi studi presso l’università di Napoli “Suor Orsola Beninacasa” laureandosi in Scienze della Formazione Primaria.

Icotea

Il suo saluto d’insediamento (clicca qui)

Un primato davvero invidiabile per la giovane preside.

Il suo “esordio” come preside è stato un successo. A Skuola.net afferma: “I docenti mi hanno riferito che i ragazzi sono rimasti sorpresi per la mia giovane età e ho ricevuto tanti apprezzamenti da alcune studentesse che appena mi hanno vista mi hanno fatto i complimenti. La scuola è un luogo di crescita e di formazione – ha dichiarato – e l’importante è non perdere di vista gli obiettivi formativi ed educativi e credere nelle proprie capacità”.

Più emozionata da studentessa o da preside: “Sicuramente da preside, perché dopo anni si studio e sacrifici ho visto i miei sogni finalmente realizzati”.

L’impatto con i docenti? “Sono ancora un po’ sconvolti. Sicuramente la mia giovane età ha sorpreso tutti, però sono stata fortunata perché ho un corpo docente molto professionale e competente, che ha riconosciuto il ruolo che ricopro. Riescono ad essere professionali e allo stesso tempo accoglienti”.

Una richiesta a Fioramonti: “Sarebbe opportuno girare nelle scuole, entrare in contatto con gli studenti e le varie realtà scolastiche. Ho vissuto sulla mia pelle che una cosa è leggere alcune notizie, altro è viverle”.

La Tecnica della Scuola Formazione, il piano di accompagnamento

La Tecnica della Scuola è vicina ai nuovi dirigenti scolastici Grazie ad un piano di accompagnamento per i nuovi dirigenti scolastici, allo scopo di fornire durante tutto il loro primo anno di dirigenza gli strumenti, i suggerimenti e la consulenza utili per affrontare al meglio la nuova sfida.

CLICCA QUI per la scheda del corso “Piano di accompagnamento per i nuovi dirigenti scolastici“.