Home Attualità Maturità 2021. Tutto sul curriculum dello studente: il webinar formativo

Maturità 2021. Tutto sul curriculum dello studente: il webinar formativo

CONDIVIDI
  • Credion

La maturità 2021 farà riferimento allo strumento pedagogico-didattico del curriculum dello studente. Di che si tratta? Il curriculum dello studente è la  fotografia del percorso formativo dello studente, con le sue esperienze in ambito scolastico ed extrascolastico.

Con la nota 7116 del 2 aprile 2021 il Ministero dell’Istruzione ha fornito le indicazioni operative per il rilascio del Curriculum dello studente, il documento di riferimento per l’esame di Stato e per l’orientamento dello studente. Il Curriculum è allegato al diploma e deve essere rilasciato a tutti gli studenti che lo conseguono, siano essi candidati interni o esterni.

Icotea

La nota spiega nel dettaglio quali dovranno essere le operazioni di competenza per le scuole, per gli studenti e le commissioni d’esame.

Nel video riepiloghiamo quali sono le principali operazioni che deve svolgere la segreteria scolastica.

Il webinar formativo

A chiarire e dibattere sul profilo dello strumento formativo ed educativo al suo debutto, esperti ed addetti ai lavori nel corso del webinar “Curriculum dello studente”, organizzato dall’Associazione Nazionale Presidi (ANP) del Lazio, che si terrà giovedì 6 maggio alle ore 16 sulla piattaforma Meet (link – meet.google.com/poj-ujjg-jjr).

Ad introdurre l’incontro, moderato dalla giornalista del Corriere della Sera Gianna Fregonara, il presidente di ANP Roma e Lazio, Mario Rusconi. A portare il loro contributo ci saranno Damiano Previtali, dirigente dell’Ufficio “Valutazione del sistema nazionale di istruzione e formazione” della DGOSVI del Ministero dell’Istruzione, e Monica Logozzo, dirigente scolastico in servizio presso lo stesso Ufficio del MI.

Tirare le somme dell’evento online spetterà alla vicepresidente dell’Associazione Nazionale Presidi (ANP) di Roma, Cristina Costarelli, che anticipa: “Attorno alle indicazioni sul nuovo documento, stanno emergendo non poche perplessità da parte delle scuole in termini soprattutto di tempistica, format richiesti e riferimenti sugli interventi extrascolastici in grado di non creare disparità nell’ambito dei contesti familiari”. E aggiunge: “Il mondo della scuola in epoca Covid è posto davanti a grandi sfide nella gestione della formazione dei nostri ragazzi, che includono numerose difficoltà organizzative sul piano didattico. Abbiamo il dovere di affrontarle oltrepassando il solo approccio resiliente, provando a superarle in modo attivo cercando di ricavarne tutte le opportunità possibili”.

LEGGI ANCHE