Mini-siti per costruire un giornalino digitale

CONDIVIDI

Costruire un giornalino di classe, uno spazio in cui i membri di una classe possono raccogliere e archiviare ricordi, esperienze e attività, può essere un’esperienza utile, formativa e divertente allo stesso tempo. Un giornalino di classe può essere creato attraverso mini-siti dove gli alunni possono avere la possibilità di raccontare le storie relative alla vita della loro classe in chiave biografica, autobiografica, di reportage, di cronaca, ecc. prendendo dimestichezza con gli strumenti digitali. (VAI AL CORSO)

Quali competenze?

Un progetto del genere riesce così a far affinare a chi ne è coinvolto competenze informatiche e digitali, oltre che capacità relazionali e sociali e, soprattutto, cognitive, linguistiche e di scrittura. Contribuendo allo sviluppo di uno storytelling di classe gli alunni possono infatti confrontarsi e imparare a lavorare in gruppo. Inoltre, riuscire a capire quali eventi rilevanti selezionare e riportare confezionando notizie e narrazioni consente di avere un primo approccio con le tecniche giornalistiche.

Icotea

I provetti giornalisti possono così essere i fautori di un ambiente di classe positivo, coeso e volto ad un obiettivo comune, all’interno del quale i bambini e i ragazzi possono esprimersi rafforzando la percezione del sé costruendolo attraverso gli altri.

Il corso

Su questi argomenti il corso Mini-siti per costruire un giornalino digitale, a cura di Giovanna Malusà, in programma dal 18 luglio.