Home Archivio storico 1998-2013 Generico Minoranze linguistiche

Minoranze linguistiche

CONDIVIDI
  • Credion

Con la circolare ministeriale prot. n. 5230 del 27 luglio 2011, il Miur ha dettato le indicazioni operative per quelle scuole che vorranno partecipare, con propri progetti, al Piano dei finanziamenti, inscritti nell’ Esercizio finanziario 2011, relativamente all’apprendimento delle lingue di minoranza.  

La data di scadenza è stata fissata per il 10 ottobre 2011.
L’invio dei progetti da parte delle istituzioni scolastiche dovrà essere effettuato presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca – Direzione generale per gli Ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica, Ufficio IX, V.le Trastevere 76/A – 00153 Roma.
Allegati alla circolare vi sono la scheda sintetica e la scheda del Formulario. Entrambe devono essere allegate al progetto originale redatto in lingua italiana e in lingua minoritaria.
A questi documenti devono fare da corredo anche la delibera del Consiglio provinciale (così come da art. 3, comma 1, Legge 482/1999) e il documento di accordo in rete formale con non meno di due istituzioni scolastiche.
La Direzione generale per gli Ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica non terrà conto di quei progetti aventi ad oggetto la formazione localedi docenti nel campo delle lingue di minoranza; terrà in considerazione, invece, quei progetti tesi alla produzione di materiali e supporti didattici, anche con metodologia ludica, adeguati all’apprendimento delle linguedi minoranza.
I materiali prodotti potranno essere pubblicati on-line sulla piattaforma web del Miur per le lingue di minoranza edell’Ansas o, se prodotti musicali conformi alle caratteristiche richieste, saranno resi disponibili per il download sullapiattaforma di musica elettronica a cura del Comitato Tecnico all’uopo istituito.

Per visionare la circolare prot. n. 5230 del 27 luglio 2011 con la scheda sintetica e il Formulario consulta il box “Approfondimenti” di questa pagina.